Facciate Continue e Ventilate

Anche nella realizzazione delle facciate continue e ventilate la Met-al-edil si distingue per l’approccio all’avanguardia e per l’attenzione alle qualità sia tecniche che stilistiche dei prodotti utilizzati.
Ogni elemento viene pianificato nel dettaglio, progettiamo, calcoliamo, disegnamo, creiamo e posiamo facciate continue e ventilate di qualsiasi tipologia in base alle esigenze e ai gusti del cliente tutte caratterizzate da elevata qualità e versatilità.
I rivestimenti di facciata utilizzati, rinnovano esteticamente vecche costruzioni, risolvono problemi di mascheramento e non generano problemi di manutenzione.

·Facciata continua
·Facciata ventilata

FACCIATA CONTINUA

La facciata continua è una particolare tipologia di involucro leggero continuo che garantisce, di per sé o congiuntamente all’opera edilizia, tutte le funzioni normali di una parete esterna, che non porta altro carico che il peso proprio e la spinta del vento.
Questi carichi sono trasferiti alla struttura portante principale attraverso collegamenti ai solai o ai pilastri dell’edificio. Una tale parete di tamponamento è progettata per resistere all’infiltrazione dell’aria e dell’acqua, alle forze di vento, alle forze sismiche, oltre al citato peso proprio. L’uso della facciata continua rappresenta la nuova architettura moderna.
Dove richiesto e dove necessita creiamo facciate continue che garantiscono la massima trasparenza e luce negli ambienti utilizzando ganci esili per il fissaggio dei vetri.
I pannelli vetrati visivi sono costituiti da vetrate isolanti con cristalli visarm in camera e temperati con profili in alluminio a taglio termico con varie forme e specchiature, mentre i pannelli ciechi possono essere realizzati con vetri monolitici, pannelli retrostanti, pannelli coibentati, doghe o con elementi metallici (tra cui acciaio, acciaio porcellanato, alluminio, titanio e alucubond).
I vantaggi delle realizzazioni delle facciate continue sono:
• Economicità
• Versatilità
• Semplicità
• Possibilità di realizzare superfici complesse e irregolari

FACCIATA VENTILATA

È bene tenere presente che “parete ventilata” è un’espressione convenzionale, con la quale si indica una parete opaca di facciata con rivestimento esterno costituito da elementi discontinui di varia forma, dimensione e materiale costitutivo (lastre, piastrelle, listelli, doghe, pannelli, ecc.), messi in opera “a secco” tramite dispositivi di fissaggio di tipo meccanico o chimico-meccanico, dietro al quale è ricavata un’intercapedine sottile ma di spessore sufficiente ad interrompere la continuità fisica con gli strati di parete retrostanti e a consentire una circolazione dell’aria al proprio interno. Il primo strato di parete a ridosso dell’intercapedine e del rivestimento esterno è, in genere, costituito da un pannello o da un materassino termoisolante di varia foggia. Lo scopo principale dell’intercapedine e della possibilità di circolazione d’aria nella stessa non è, infatti, quello di dare luogo ad effetti di isolamento dinamico, bensì quello di conferire al rivestimento a facciata ventilata elevatissima tenuta e parimenti bassissima sensibilità all’azione combinata di pioggia e vento, grazie alle quali poter mantenere gli strati di parete posti verso gli ambienti interni sempre protetti dall’acqua meteorica e dagli eventuali effetti di condensazione in intercapedine.
Il sistema di facciata ventilata “continua” offre l’isolamento e i vantaggi estetici di un cappotto unitamente alle prestazioni tenciche e alla sicurezza di una facciata ventilata. Si distingue da una normale facciata ventilata in quanto quest’ultima all’esterno è costituita da elementi discontinui messi in opera “a secco” tramite dispositivi di fissaggio di tipo meccanico o chimico-meccanico, mentre la ventilata continua genera di fatto una controparete continua e parallela al muro portante dietro al quale è ricavata un’intercapedine d’aria che la rende indipendente dall’isolamento termico. Il vantaggio estetico che offre rispetto a una facciata ventilata normale è notevole, in quanto si possono creare infinite soluzioni compositive, lasciando al progettista una totale libertà.
I sistemi di facciata ventilata hanno delle caratteristiche e dei benefici ben precisi:
• riducono la formazione della condensa e proteggono la costruzione dall’umidità, come per esempio nel caso di piogge battenti;
• abbinati ad opportuni isolamenti termici retrostanti sono in grado di eliminare ponti termici ed aumentare l’inerzia termica delle strutture, portando quindi a dei risparmi energetici estivi ed invernali
• consentono ai progettisti svariate soluzioni estetiche